News in tempo reale

Dipendenza da internet: educare e prevenire. Incontro dibattito a Celano con medici e specialisti

Celano. La comunicazione sociale è sostenuta oggi da moderni strumenti che consentono di superare le barriere e i vincoli di tempo e di spazio; fra i nuovi modi di comunicare, internet è certamente uno dei mezzi che offre maggiori opportunità. Si va registrando un aumento del “popolo dei navigatori quotidiani” che coinvolge ogni fascia di età. L’Italia è il primo paese al mondo per maggiore incremento utenti negli ultimi dieci anni. Ma come tutti gli strumenti di comunicazione, anche la rete non è esente da cattivi usi ed abitudini che portano ad una moderna forma di dipendenza definita internet-dipendenza o anche internet addiction disorder (I.A.D).

Tale forma di dipendenza sta albergando sempre di più nella fascia “scolastica” della popolazione,comportando un impatto negativo nella sfera familiare, relazionale e della educazione scolastica, senza trascurare poi l’incremento di disturbi della sfera psico-neurologica e somatica. Con queste premesse l’Associazione culturale marsicana, presieduta da Emanuele Nicolini, in collaborazione con l’Istituto Omnicomprensivo di Celano, diretto dalla professoressa Vincenza Medina, ha organizzato una importante conferenza-dibattito sul tema: “Dipendenza da internet: educare e prevenire”, che si terrà nell’Auditorium di Celano lunedì alle 11. Relatori dell’incontro saranno: Enrico Pendenza, docente di Igiene Università dell’Aquila, Carmine Marini, docente di Neurologia Università dell’Aquila, Enrico Ricevuto, docente di Oncologia Università dell’Aquila.