News in tempo reale

Diffamazione nei confronti dell’agente assicurativo, assolti Mario Di Marco e il figlio Cesidio

Avezzano. Assolti entrambi dall’accusa di diffamazione nei confronti di un loro ex sub agente, P.M, di Ortucchio.  Con una sentenza del giudice di pace di Pescina Gabriele Di Girolamo, Mario Di Marco e il figlio Cesidio, responsabili dell’agenzia Toro assicurazioni di Avezzano, erano finiti nei guai dopo una denuncia dell’agente.  Secondo l’accusa, dopo l’interruzione dei rapporti, i Di Marco avrebbero inviato delle lettere ai clienti dell’agenzia gestita dall’agente di Ortucchio, informandoli che era stata esclusa da qualsiasi collaborazione con la Toro assicurazioni.

Di conseguenza informavano che l’agenzia dell’agente non era più autorizzata a effettuare alcun tipo di polizza né operazioni. L’agente aveva accusato i Di Marco di averlo danneggiato poiché era stato messo in cattiva luce davanti ai suoi clienti. Ora padre e figlio sono stati assolti perché il fatto non sussiste. I Di Marco erano difesi dall’avvocato Pasquale Milo.