News in tempo reale

Incontro “Abruzzo come agricoltura” Di Pangrazio: settore agricolo potenziale volano per l’economia abruzzese

Avezzano. Sì è tenuto ieri presso la sala convegni Arssa in Piazza Torlonia ad Avezzano, l’incontro “Abruzzo come agricoltura: nuovo P.S.R, idee a confronto”, organizzato dal consigliere regionale Giuseppe Di Pangrazio.
Nel corso dell’appuntamento sindaci, amministratori, cittadini e rappresentanti del settore agricolo hanno potuto affrontare il tema del nuovo Programma di Sviluppo Rurale 2014 – 2020. Introducendo i lavori il consigliere Di Pangrazio ha ricordato la quantità di risorse comunitarie a disposizione: “Sul totale dei 18 miliardi del PSR 2014-2020, l’Abruzzo ne percepirà circa 432mln” e ha sottolineato poi come “Regioni con un minor numero di ettari coltivabili sono riuscite a percepire quantità maggiori di risorse. E’ il caso della Basilicata, delle Marche o dell’Umbria che rispettivamente riceveranno circa 680, 538 e 876 milioni di euro. Su questo punto la politica regionale dovrà lavorare in maniera più intensa per far rispettare tempi e organizzare in maniera ottimale la programmazione al fine di accedere ai fondi europei”. “Nell’ambito del territorio marsicano – ha continuato Di Pangrazio – quello agricolo rappresenta senza dubbio il principale settore su cui investire: un potenziale volano  per l’intero sistema economico e occupazionale abruzzese. Per questo  motivo la politica Regionale dovrà necessariamente ricevere attenzione dal punto di vista dell’investimento e delle infrastrutture”.  “A questo proposito – ha ricordato infine il consigliere – sarà centrale il ruolo del Centro Smistamento Merci, struttura rientrante tra i Progetti Strategici Regionali e potente centro di snodo tra il versante tirrenico e il corridoio adriatico. Una struttura centrale non solo dal punto di vista dei collegamenti ma su cui poter far convergere una serie di servizi strategici come l’istituzione della borsa merci per la commercializzazione dei prodotti e dell’Ufficio delle Dogane. Una struttura dunque che potrà essere riferimento del settore agricolo per l’intero Abruzzo”.
1451415_646650135423975_1954858321_nNel corso dell’incontro sono intervenuti il responsabile dell’Ufficio U.T.A della Regione Abruzzo, Giancarlo Ludovici, il responsabile P.S.R Coldiretti Abruzzo, Luca Di Giandomenico, il presidente C.I.A Abruzzo, Mauro Di Zio, il direttore di Confagricoltura L’Aquila Stefano Fabrizi. Ha partecipato inoltre l’azienda ACIAM SPA che ha illustrato una relazione sul compost di qualità. Il dibattito si è concludo con l’intervento del Candidato Presidente alla Regione Abruzzo, Luciano D’Alfonso.