News in tempo reale

Di Pangrazio: “Avezzano sarà candidata al progetto SmartCity”

Avezzano. “La città di Avezzano sarà candidata al progetto “smart city” (città intelligente) promosso dall’Unione Europea e dall’OCSE, finanziato nel nostro Paese con 200mln di euro nell’ambito delle azioni previste dal Programma Operativo Nazionale Ricerca e Competitività (PON)”. Lo annuncia il candidato sindaco del “Progetto per Avezzano, Giovanni Di Pangrazio, che ha già avviato i necessari contatti con il Ministro Francesco Profumo, responsabile del Progetto smart city per il nostro Paese. “Nei prossimi giorni avvierò un gruppo di lavoro specialistico, espressione delle migliori competenze e dei settori produttivi della città, –dichiara Di Pangrazio – per elaborare il progetto ‘Avezzano Comunità Intelligente’, da presentare entro il mese di giugno al Governo, per acquisire il relativo finanziamento. Si tratta di un progetto di cruciale importanza per cambiare in meglio la nostra città”. La città intelligente è la città del futuro. “La nostra idea –continua Di Pangrazio – è quella di fare di Avezzano una città bella e vivibile, una città creativa con luoghi di lavoro moderni che siano adatti allo sviluppo di nuove attività ad alta occupazione, veri e propri incubatori di innovazione per la formazione di giovani e lo sviluppo d’impresa. Pensiamo ad Avezzano come laboratorio sperimentale di creatività urbana che raccolga ed adatti alla nostra realtà le migliori pratiche realizzate a livello internazionale sullo sviluppo locale”. “Sono due i settori di intervento prioritari per Avezzano: società dell’informazione e sviluppo sostenibile. Nel primo ambito – chiosa Di Pangrazio – i programmi dovranno riguardare la promozione delle nuove tecnologie per la riduzione della mobilità e quindi dell’inquinamento, della domotica per gli anziani, dell’e-government per migliorare i servizi dell’amministrazione, ecc. Nell’ambito dello sviluppo sostenibile le nostre priorità saranno la produzione di energia rinnovabile, il risparmio energetico, la mobilità innovativa, la valorizzazione di risorse oggi disperse (riciclo rifiuti, recupero risorse idriche e valorizzazione della qualità della vita anche con interventi sul decoro urbano e sulla sicurezza dei cittadini). Il bando ‘Avezzano Comunità Intelligente’ sarà promosso dall’Amministrazione di concerto con le associazioni imprenditoriali e produttive e con la comunità tutta perché la ‘smart city’ è anzitutto un salto culturale, un modo per ragionare sulla città che vogliamo diventare”. “Noi vogliamo una città in cui le nuove tecnologie siano al servizio della qualità della vita, una città efficiente ed attrattiva per nuove imprese, una città in cui i giovani possano creare nuove opportunità di business e nuove imprese in settori eco-compatibili. Noi vogliamo Avezzano città del futuro e leader di un vasto territorio e per questo siamo impegnati” – conclude Di Pangrazio.