News in tempo reale

Di che colore è la pelle di Dio? A Tagliacozzo un evento di Natale multietnico

Tagliacozzo. “Di che colore è la pelle di Dio?” è il titolo di una canzone e del momento di accoglienza che avrà luogo il 24 dicembre prossimo, dalle 15,00 alle 17,00 all’interno del “Natale alternativo” che, nell’edizione 2010, la Caritas Dei Marsi, il Centro, organizzano in base ai dettami di umiltà del convegno della Caritas, che ha avuto luogo lo scorso novembre, intitolato: “Ero forestiero e mi avete ospitato”.
I festeggiamenti, che prevedono la presenza del Vescovo di Avezzano Monsignor Pietro Santoro, si terranno sotto la tenda che verrà allestita in Piazza dell’Obelisco a Tagliacozzo, pronta ad accogliere tutte le comunità parrocchiali e gli immigrati della Marsica, di ogni etnia. All’inizio, nel primo pomeriggio, lo spazio sarà tutto dei più piccoli, e i bambini faranno festa al “Bambino che viene”… Il Natale 2010, già commemorato gli anni scorsi nella stazione ferroviaria di Avezzano, in una fabbrica del nucleo industriale e all’interno dell’ospedale “Santi Filippo e Nicola”, vuole essere all’insegna della povertà, dell’umiltà, dell’abbattimento di barriere e frontiere, affinché gli stranieri che risiedono nel nostro Comprensorio percepiscano di essere risorsa e non un problema. La manifestazione prevede la presenza di una delegazione di 40 albanesi provenienti dai villaggi della missione “Fidei Donum” di Blinisht, i quali ringrazieranno gli amici marsicani che li hanno ospitati.  Al grande evento di aggregazione parteciperanno alcuni amici albanesi in costume, che, alle 23,00, raggiungeranno Piazza dell’Obelisco con una suggestiva fiaccolata; gli scout di Tagliacozzo collaboreranno allestendo un altare ligneo che ben si collocherà nello spazio della tenda posta al centro della Piazza, sul quale prenderà posto la statua di Gesù Bambino.