News in tempo reale

Derubato da finto ubriaco, sfilati ad artigiano catenina e portafoglio con mille euro

carabinieri gazzella notte indaginiTrasacco. Stava rientrando in casa quando un falso ubriaco gli ha strappato la catenina d’oro e gli ha portato via il portafoglio con mille euro all’interno. Un meccanico del posto, P.G., ha tentato di difendersi, senza però riuscire a fermare il malvivente, un giovane straniero. L’episodio è avvenuto in via Conte Crescenzo, una traversa di via Monte Velino. L’uomo si stava dirigendo verso casa a piedi quando ha notato la presenza di una persona, visibilmente ubriaca. Sembra che barcollasse e che borbottasse strane frasi, proprio come se fosse sotto l’effetto di alcol. L’ubriacone si è però rivelato tutt’altro e infatti si è avvicinato al meccanico, che gestisce un’attività per la riparazione di macchine agricole, e gli si è gettato addosso. Improvvisamente ha ripreso le forze e tra uno spintone e l’altro è riuscito a strappargli la catenina doro che indossava. Non solo, gli ha anche portato via il portafoglio pieno di soldi, derivanti da un lavoro da poco portato a termine. Tutto ciò mentre il malcapitato trasaccano cercava di divincolarsi dalla morsa del finto ubriacone. “Non era la prima volta che vedevo in quella zona stranieri ubriachi”, ha raccontato l’artigiano, “e quindi non mi sono meravigliato. Come già accaduto mi ha chiesto una sigaretta, poi si è avvicinato sempre di più e alla fine, una volta entrato in casa, mi sono accorto che non avevo più la catenina e neanche il portafoglio nel taschino della giacca con tanto di chiusura. Sono uscito di corsa ma oramai era troppo tardi e lo straniero non c’era più”. Non è escluso che il meccanico di Trasacco fosse stato seguito anche nei giorni precedenti in modo tale da studiarne i movimenti. Su caso indagano i carabinieri che stanno cercando di individuare il malvivente accusato di furto con destrezza.