News in tempo reale

Denunciato e fatto arrestare dalla suocera, lo aveva visto a spasso mentre era ai domiciliari

Avezzano. E’ stato denunciato dalla suocera perché visto fuori casa mentre era ai domiciliari, era stato accusato di evasione dopo l’intervento dei carabinieri. Giovanni Parisse, 46 anni, incastrato dalla madre della sua ex, ora è stato assolto da ogni accusa. La vicenda è accaduta a San Benedetto dei Marsi e nei guai era finito il 46enne residente in paese dove si trovava agli arresti domiciliari. L’uomo era rimasto coinvolto in una storia di stalking che riguardava proprio la sua ex. carabinieri volante notteDopo diverse vicissitudini la vicenda era finita in tribunale e la magistratura aveva disposto i domiciliari. La ex suocera, però, aveva chiesto l’intervento delle forze dell’ordine sostenendo di aver visto l’uomo passeggiare in paese, nonostante non potesse. Lo aveva notato intorno alle 20.30 e anche in più occasioni. La segnalazione aveva fatto scattare le indagini e, di conseguenza, il processo davanti al giudice del tribunale di Avezzano. Il pm aveva chiesto un anno di reclusione nei suoi confronti. Il giudice ha invece assolto il 46enne. Non c’era infatti la certezza che quell’uomo notato nella penombra fosse proprio lui. Era difeso dagli avvocati Luca e Pasquale Motta.