The news is by your side.

Dehors bar di Pescina, si conclude l’iter giudiziario: assolto marsicano

Avezzano. Si è conclusa oggi con un’assoluzione ed una sanatoria depositata da tempo la vicenda del dehors del Bar Plaza di Pescina, che ha finalmente concluso il suo iter giudiziario. La vicenda infatti sorge nel dicembre 2015 quando il figlio della titolare aveva deciso di avviare lavori di piccola ristrutturazione e la realizzazione di una estensione esterna per meglio accogliere i clienti ed i passanti.

Sennonché è arrivato dapprima il blocco dei lavori e successivamente il sequestro e la richiesta di demolizione del manufatto, in quanto apparentemente privo dei titoli edificatori.  Dal 2016 è un susseguirsi di vicende giudiziarie, prima il Tar Abruzzo per evitare l’abbattimento, poi il tribunale di Avezzano per il presunto abuso edilizio, ed infine la procura con un sequestro del manufatto, proprio quando la vicenda sembrava di concludersi nel 2019, è arrivata anche la richiesta del vincolo sismico.

Chiarite le vicende nelle varie sedi oggi il tribunale di Avezzano, dopo un iter durato quasi 5 anni ha assolto M.E., di Pescina, per non aver commesso il fatto, liberandolo dalla intricatissima vicenda, in quanto il dehors risulta sanato ed in possesso delle autorizzazioni amministrative proprio in piena stagione estiva. La vicenda è stata trattata dal giudice del Tribunale di Avezzano Lattanzio ed è stata patrocinata dal legale avvocato Aldo Lucarelli.

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto