News in tempo reale

D’Amico scrive a Silveri per il rinnovo patenti servono sedi in tutto il territorio della Asl 1

Avezzano. Il vice presidente del Consiglio regionale, Giovanni D’Amico, ha scritto al direttore generale della Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila e al dirigente dell’unità operativa di Medicina legale, Patrizia Masciovecchio, per far attivare nel territorio della Asl 1 sedi preposte al rinnovo delle patenti attualmente presenti solo all’Aquila. “Il nuovo Codice della strada,  entrato il vigore  il 15 settembre 2010, prevede una serie di incombenze  che  rendono  laborioso e costoso  il rinnovo biennale  di  patente per gli ultraottantenni”, ha spiegato D’Amico in una nota. “Gli uffici preposti a tale rinnovo  sono   quelli  della Commissione medica locale che hanno sede presso le UO di Medicina Legale delle ASL del Capoluogo di provincia, nel nostro caso, a L’Aquila. Ciò  comportata, oltre ad  un costo aggiuntivo per i residente nella provincia, anche un’ulteriore  difficoltà nel percorso di rinnovo patente”. Il vice presidente del Consiglio regionale chiede al direttore generale Silveri e al dirigente Masciovecchio: “di voler valutare la possibilità di attivare  nel territorio della ASL 1 sedi preposte al rinnovo delle patenti, in considerazione  della possibilità  di decentrare la Commissione Medica locale, rispondendo così  alle giuste esigenze  degli ultraottantenni, ma anche a criteri di efficienza  del servizio per i  cittadini di tutta la provincia”.