News in tempo reale

D’Amico (Pd): contrario al regolamento per la gestione degli ungulati

Avezzano. “Aver imposto  la discussione e l’approvazione del “Regolamento per la gestione faunistico-venatoria degli ungulati” da parte del centro destra nell’ultima seduta del Consiglio regionale ha semplicemente aggravato il problema”.  Il vice Presidente del Consiglio regionale Giovanni D’Amico   non può che condividere la posizione espressa dalla Confagricoltura marsicana. “ Mi sono espresso contrario all’approvazione del Regolamento- ha dichiarato Giovanni D’Amico –  ed ho insistito perché se ne discutesse con più lucidità,  proprio perché  mi è subito stata chiara Giovanni D'Amico Regionel’inutilità ed inadeguatezza del provvedimento. La ingiustificata fretta  ha scontentato  tutti:  i cacciatori , che della selvaggina non fanno commercio;  non ha risolto il problema degli agricoltori che tornano a denunciare , a quanto pare inascoltati,  i danni subiti.  Non aver   definito   la selezione del numero dei cinghiali  e aver stralciato, su pressione degli animalisti, la selezione dei cervi e dei caprioli  è stata una scelta penalizzante e per gli agricoltori   i cui campi continuano ad essere devastati e , paradossalmente , per lo stesso  l’Orso  la cui tutela  è sancita  dalla Convenzione PATOM sottoscritta recentemente dal Parco Nazione d’Abruzzo e dalla Regione con l’Unione Europea. Sostanzialmente si è fatto un pastrocchio che scontenta tutti in non  risolve alcun problema”