The news is by your side.

Crisi nel settore della carta nella Marsica, aziende chiuse e ammortizzatori sociali

Carsoli. La crisi della carta stampata manda in tilt le aziende marsicane specializzate in carta e stampa. Chiudono due aziende nella Piana del Cavaliere dove venivano stampati quotidiani nazionali. Nessun futuro per la Telestampa Centro Italia dove venivano stampati giornali come l’Unità, il secondo XIX, il giornale e altri quotidiani nazionali. Stessa sorte è toccata anche alla Web color, nota stamperia della Piana del Cavaliere, che dopo l’incendio Cartiera burgoaveva ripreso a lavorare ma senza ottenere risultati concreti. Non è migliore la situazione alla Cartiera di Avezzano dove dall’8 gennaio verrà attuato il passaggio dalla carta patinata alla carta naturale con una perdita occupazionale di circa 100 unità. È stato rimesso tutto in discussione alla Rotosud di Carsoli – Oricola. La proprietà ha chiesto alle parti sociali di rivedere gli accordi economici degli anni precedenti per far fronte alla crisi. Le parti sociali, che stanno seguendo la vertenza, lunedì 13 gennaio incontreranno l’azienda nella speranza di poter trovare un accordo che tuteli i 90 dipendenti che poi dovranno dire la loro sul documento.

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto