The news is by your side.

Covid, Dad e depressione giovanile: formazione per famiglie e docenti per sostenere i ragazzi

1.091
Veronica Gaia Di Orio, la giovane della quale porta il nome l’associazione dedicata all’ascolto delle problematiche dei giovani

Avezzano. Ascolto, formazione, confronto. Per impedire alla depressione giovanile di insinuarsi tra i giovani, soprattutto in un momento delicato come quello in cui stiamo vivendo, dove, gli adolescenti ma anche i più piccoli, si “perdono” più facilmente. Quando viene a mancare il contatto, l’empatia, il dialogo, davanti agli schermi dei pc, che coordinano la didattica a distanza e quando manca il rapporto con un maestro, un professore, un’insegnante.

È l’obiettivo fissato, ancora una volta, dall’associazione “Veronica Gaia Di Orio”, dedicato all’ascolto psicologico dei ragazzi.

L’associazione, con la promozione del Comune di Avezzano, è impegnata in un nuovo progetto in cui verranno coinvolte anche le famiglie e i docenti: “Long covid e post Covid: la luce oltre il buio”. Il primo incontro è in agenda per il 20 aprile.

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto