News in tempo reale

Covid, al via una nuova campagna di screening prima di Pasqua ad Avezzano

Colizza: "Controlli mirati a limitare i contagi"

Avezzano. Al via una nuova campagna di screening anticovid-19 in città che prevede due giorni di test antigenici, sempre gratuiti, alla vigilia delle festività pasquali messa in cantiere dall’amministrazione Di Pangrazio, che insiste con la strategia di effettuare quanti più controlli possibili sulla popolazione per il contrasto alla diffusione del virus. Dovrebbe partire dal 31 marzo e concludersi il primo di aprile.

L’operazione, come nelle precedenti iniziative dell’Ente, che hanno fatto registrare centinaia di adesioni ed è riuscita ad individuare in modo precoce e funzionale decine di contagiati asintomatici, persegue le stesse finalità, allargando il campo d’azione a chi torna in città per le feste.

“La significativa partecipazione degli avezzanesi alle ultime analoghe iniziative e la necessità di individuare i positivi asintomatici”, dichiarano l’assessore Maria Teresa Colizza e il responsabile area sanità del Coc, Domenico De Angelis, “hanno spinto l’amministrazione comunale a organizzare un ulteriore appuntamento di prevenzione aperto a tutti e pensato anche per chi torna in città per la Pasqua”.

L’intento del Comune, infatti, è quello di offrire l’occasione del test antigenico anche a chi torna da fuori per le feste di Pasqua, perlopiù giovani, puntando alla salvaguardia e protezione della popolazione più fragile dal rischio contagi di ritorno. Le postazioni per gli screening di massa saranno operative il 31 marzo e il primo di aprile dalle 9 alle 18 nella palestra dello stadio dei Pini. Sempre il primo di aprile, dalle 14.30 alle 18, i cittadini potranno effettuare il tampone anche nel drive-through dei Carabinieri in via Aldo Moro.