News in tempo reale

Costringe un conoscente a cedere il suo cellulare per ottenere una dose di cocaina, arrestato Antidormi

Avezzano. E’ tornato in cella. Luigi Antidormi, 33 annidi Celano in attesa di giudizio nel processo che lo vede imputato per aver investito e uccis il quindicenne Marco Zaurrini che viaggiava in motorino, è stato arrestato per una serie di reati commessi mentre era ai domiciliari. Il rpimo, risalente a due mesi fa, riguarda l’aggressione a un conoscente. Secondo l’accusa, mentre era ai domiciliari, si sarebbe recato a casa sua  per obbligarlo a consegnare il proprio cellulare a un marocchino che lo attendeva a un bar.

Lo straniero, in cambio, gli avrebbe gli avrebbe consegnato della droga, una dose, che avrebbe preso Antidromi.  Per tale motivo è stato arrestato e rinchiuso nel carcere di Avezzano. Si tratta di   In altre occasioni, nei giorni scorsi, Antidormi è stato trovato in giro per le vie di Celano, nonostante il divieto. In un altro caso, non è stato invece trovato a casa durante un controllo, sostenendo che era andato a comprare le sigarette.