News in tempo reale

‘Corri l’incantesimo d’autunno’: a Castellafiume 140 atleti per il Gran Prix Marsica con sorpresa alla partenza (Foto)

Castellafiume. 140 atleti si sono dati appuntamento a Castellafiume per la seconda edizione di ‘Corri l’Incantesimo d’autunno’, la gara podistica di 9 chilometri valida per il Gran Prix Marsica, con il patrocinio del Comune di Castellafiume e la collaborazione tecnica dell’Usa Runners Avezzano. Organizzatore della gara l’atleta di Castellafiume Italo Giancaterina che ha voluto dedicare l’evento al piccolo Pietro Lisciani, invitando la famiglia alla premiazione. Qui lo sport si è unito alla solidarietà, il ricavato dell’evento sarà, infatti, devoluto al reparto pediatrico dell’ospedale di Pescara per l’acquisto di macchinari e medicinali per i piccoli pazienti. Inoltre, tra la commozione dei presenti, è stato ricordato anche Remo De Angelis, uno dei padri fondatori del Gran Prix Marsica. Sono stati premiati i primi cinque assoluti nella categoria uomini e nella categoria donne. E’ stato Biniyam Senibeta Adugna a conquistare il podio, il podista dell’Atletica Vomano Gran Sasso ha chiuso in 25’24’, precedendo nell’ordine Luca Paris, della Romatletica, staccato solo di 0’07”, e Domenico Liberatore della Podistica Solidarietà (26’14”). Dopo il podio hanno riempito le caselle successive Orlando Castellano dell’Atletica Acquacetosa (26’26”) e Mohammed Lamiri della Runners Avezzano (26’33”), vincitore della passata edizione.

Tra le donne, 46esima in assoluto, ha conquistato il primo posto Daniela Leonardi, sempre della Runners Avezzano con un tempo di 34’47”, seguita da Arianna Flammini dell’Associazione Ecomaratona Dei Marsi con 34’51”. Terza Sonia Quattrocchi , ancora una volta della Runners Avezzano con il tempo di 35’36”. Premiate anche Rosalba Truocchio, anche lei della Runners Avezzano (35’44”), e Annalucia Bellissima dello Sporting Club Usa Avezzano (35’48”). Alla premiazione, oltre al sindaco Domenico Mariani, erano presenti Nazzareno D’Agostino ex atleta del Corpo Forestale dello Stato (7’56’’ 3000m indoor), Marino Di Marco (9’01’’ 3000m  Siepi), Cesare Franchi (3’43’’ 1500m), Alessandro Barile (31’00 10 km), Marco Pomponio (15’15” 5000m) e Antonello Petrei (1h03’ half marathon) che ha anche partecipato alla corsa. Quest’ultimi, detentori di record, hanno ricevuto una medaglia per essersi particolarmente distinti nel mondo dell’atletica. Per riportare in auge l’eccellenza artigianale della lavorazione del legno di Castellafiume, i premi in palio erano i tipici oggetti della tradizione, come setacci, spianatoie e scifellette, sapientemente realizzati e confezionati dai maestri falegnami del luogo, che vantano esperienza centennale. La partenza della gara ha riservato anche un piacevole imprevisto per tutti. La giovane sposa, Veronica Giancaterina, è stata salutata dagli atleti schierati sulla linea di partenza che, prima hanno scattato una foto ricordo, e poi si sono aperti in due ali di folla per il passaggio del corteo nuziale.@fededimarzio84