The news is by your side.

Coronavirus: didattica a distanza per le scuole superiori di Avezzano. In classe solo primi e secondi

Avezzano. Al via la didattica a distanza per le classi terze, quarte e quinte di tutte le scuole superiori di Avezzano. La notizia, che era nell’aria già da qualche giorno a causa dei numerosi casi riscontrati nel territorio come raccontato da MarsicaLive, è stata confermata dal primo cittadino di Avezzano, Gianni Di Pangrazio, che ha firmato il provvedimento. A scuola da domani a sabato 12 novembre andranno solo i ragazzi delle prime e delle seconde classi.

Oltre ai numerosi casi è stata riscontrata la problematica legata ai trasporti. Studenti e genitori, infatti, hanno lamentato un affollamento sui mezzi di trasporto che non avrebbe permesso ai ragazzi di mantenere la giusta distanza di sicurezza. Tante poi le classi degli istituti superiori in quarantena a causa di contagi di studenti e docenti.

La situazione ha spinto il sindaco Di Pangrazio, dopo un confronto con gli altri colleghi del territorio, a firmare l’ordinanza con la quale ha disposto l’attivazione della didattica a distanza per le classi terze, quarte e quinte delle scuole superiori della città. Saranno i dirigenti scolastici ora a doversi attrezzare per attivarla almeno fino a quando la situazione emergenziale non rientrerà. Andranno a scuola, per il momento, i ragazzi dei primi e secondi. Sono escluse le classi terze degli Istituti professionali che, durante il periodo di vigenza della presente ordinanza, dovranno sostenere l’esame di qualifica professionale.

Ecco l’ordinanza

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto