The news is by your side.

Coronavirus, a Trasacco chiusa la moschea. Lobene: “Intervenire prima che aumentino i contagi”

311

Trasacco. Chiusa la moschea a Trasacco per prevenire l’aumento dei contagi da coronavirus.

Lo ha deciso il sindaco, Cesidio Lobene, che ha disposto la chiusura della moschea del paese.

“La motivazione alla base di tale decisione”, si legge in una nota del Comune, “trova fondamento nell’aumento di contagi da coronavirus in paese, passati da meno di dieci a più di venti nel giro di pochi giorni”. Quanto basta affinché il primo cittadino disponga l’adozione di tutte le misure necessarie per scongiurare un ulteriore crescita delle positività tra i residenti
“Non possiamo ignorare il problema”, spiega il sindaco, “ma sarebbe sbagliato affrontarlo con superficialità e distrazione. Al momento non c’è alcuna emergenza e stiamo monitorando, di concerto con la Asl e i sanitari del territorio, le condizioni di salute di ciascuno dei contagiati. La chiusura della moschea per i prossimi quindici giorni”, conclude Lobene, “è esclusivamente ai fini della tutela della salute pubblica”.