News in tempo reale

Corona dei caduti gettata nel fiume durante la notte, attacco ai valori della patria

Carsoli. Un gesto deprecabile, peggiore sicuramente di un atto vandalico, quello compiuto da ignoti che hanno gettato nel fiume la corona in onore dei caduti deposta durante una recentissima commemorazione. Il monumento è collocato all´interno dei giardini pubblici e alle sue spalle c´è l´argine del fiume Turano. Qualcuno si è dunque “divertito” con un atto di cattivo gusto. Quello che infatti rappresenta la corona deposta ha un significato istituzionale, di una città che onora le persone che sono cadute, morte per la nazione e per le vicissitudini della guerra. Brividi, commozione, e riflessione caratterizzano da sempre questo momento dove la città celebra e ricorda le vittime degli eventi bellici. corona fiumeNon c´è da stupirsi però visto che anche le panchine vengono gettate nell´alveo fluviale come accaduto in via Roma sull’argine del lato della Madonnina. Ma vedere questa immagine che ci è stata segnalata da una nostra lettrice è veramente troppo. In questo modo si calpestano valori importanti che invece dovrebbero essere riscoperti. Serve dunque una sensibilizzazione su determinati argomenti. In questo caso c´è un danno morale compiuto ai danni della storia e della città. Daniele Imperiale