News in tempo reale

Controlli dei carabinieri nella zona stazione e in centro, sequestrata droga a un minore

Avezzano. I carabinieri di Avezzano, supportati, giornalmente, da una Unità Cinofila Antidroga del Nucleo di Chieti stanno proseguendo in una mirata attività di controllo del territorio finalizzata a garantire idonee condizioni di sicurezza urbana, anche sulla scorta di tutti gli elementi informativi, di volta in volta, forniti dai quattro Carabinieri di Quartiere. I carabinieri hanno anche portato a termine controlli contro lo spaccio di sostanze stupefacenti e contro reati di vandalismo. I carabinieri di quartiere,  in considerazione della loro attività in funzione di prossimità verso il cittadino, hanno una “visione” completa delle aree dove necessita di particolare vigilanza. In tal senso, quindi, come è stato possibile notare nei giorni scorsi, è stato privilegiato il pattugliamento a piedi, insieme all’Unità Cinofila, negli orari ritenuti “più sensibili”, di varie zone cittadine con specifico riferimento sia a quelle del “centro abitato” ritenute luogo di aggregazione di giovani (quindi tutta l’area di Piazza Risorgimento, Corso della Libertà, via Corradini, via Marconi, Piazza Torlonia, ecc.) sia a quelle che sono ritenute luogo di ritrovo di persone, non solo extracomunitari, senza fissa dimora, prime fra tutte tutta l’area circostante la stazione ferroviaria. I controlli hanno portato al sequestro di alcune dosi di sostanze stupefacenti. Una di queste è stata trovata in possesso, proprio a seguito della segnalazione dell’unità cinofila mentre eseguiva il pattugliamento delle zone a ridosso di C.so della Libertà, di uno studente, ancora minorenne, che si trovava in compagnia di un gruppo di amici. Una decina, poi le contravvenzioni al C.d.S. per violazioni a norme comportamentali elevate. I controlli proseguiranno anche per fornire nelle ore notturne idonee condizioni volte a garantire il giusto riposo delle persone.