The news is by your side.

Consumi di carne a -30%, giù i prezzi all’ingrosso: la differenza la farà la qualità

Il punto di vista di Euro-cash Di Cintio

Il lockdown non è stato imparziale. Alcuni settori sono “saltati”, altri messi a dura prova, altri ancora hanno prosperato. Quello della grande distribuzione, ad esempio, che ha visto crescere i fatturati percentuali in doppia cifra. Per un’azienda esposta su più fronti, come la Euro-cash della famiglia Di Cintio, la diversificazione è stata la chiave per continuare a fare impresa con l’efficienza di sempre e in maniera serena. Tuttavia, per chi fa del business della carne il proprio interesse principale, leggere notizie che parlano di cali di consumi fino al 30% non deve aver lasciato dormire sonni tranquillissimi.

Come riporta Il Sole 24 Ore “[…] i maggiori consumi domestici non hanno compensato, soprattutto in termini di valore, il crollo delle vendite fuori casa ovvero di ristoranti, hotel e catering. È il caso del settore della zootecnia made in Italy (comparto che conta per la sola industria della carne bovina su un fatturato di circa 6 miliardi di euro) che ha registrato un crollo dei consumi del 30% circa e che si trova ora a dover fronteggiare una condizione di eccesso di offerta in tutti gli stadi della filiera”.

Un allarme lanciato dall’Organizzazione interprofessionale della carne bovina – Oicb – che, pur apprezzando le misure di sostegno varate dal Governo, continua a evidenziare situazioni critiche, soprattutto sul fronte delle carni di vitello.

Abbiamo chiesto un commento ad Andrea, il “frontman” dell’azienda: “Il calo c’è stato anche da noi, è indubbio, anche se assai meno accentuato rispetto ai numeri riportati a livello nazionale.

Io credo che vada fatto un grosso lavoro di comunicazione e promozione, al fine di valorizzare l’intero settore delle carni bovine italiane. Concetti come tracciamento della filiera, sicurezza sulla provenienza, applicazione delle corrette norme igienico-sanitarie, non devono passare inosservati o essere semplici slogan.

La gente deve tornare a consumare carne con serenità, sapendo che quello che hanno nel piatto, se acquistato da rivenditori seri e professionali, non riserverà loro brutte sorprese. Noi alla Euro-cash facciamo il possibile per far capire tutto il lavoro che c’è dietro un semplice tocco di carne e sono convinto che alla fine questi sforzi ci ripagheranno e che il mercato si riprenderà. Non per tutti, forse, ma per quelli seri sì“.

Photo by Gonzalo Guzman from Pexels

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto