News in tempo reale

Scontro tra maggioranza e opposizione in consiglio provinciale sulla riapertura delle Gole di Celano

L’Aquila. La maggioranza in Consiglio provinciale ha bocciato oggi l’ordine del giorno presentato dal gruppo Pd sulla riapertura della traversata delle Gole di Celano. “Il nostro intento”, ha dichiarato Lorenzo Berardinetti (PD) primo firmatario del documento “era quello di sensibilizzare l’ente provincia a tentare ogni possibile iniziativa affinché si individuasse un piano di lavoro per la messa in sicurezza delle gole, ad indicare una data certa per la riapertura della traversata in tempi brevi e comunque prima che la stagione turistica sia definitivamente compromessa oltre ad un generale rilancio dell’attività turistica della zona, ma una maggioranza arrogante ha ritenuto non importante tutto questo ed è arrivata a votare contro il nostro documento”. Dello stesso avviso Ermanno Natalini (PD) “francamente ci saremmo aspettati” ha detto “tutta un’altra reazione da parte dei celanesi Santilli e Del Corvo evidentemente sono poco interessati alla loro città, sappiamo tutti quello che le Gole rappresentano in termini di attrazione turistica, il perdurare della chiusura per la seconda stagione estiva consecutiva ridurrebbe l’interesse dei turisti per le nostre bellezze paesaggistiche con la conseguente ricaduta sul tessuto economico del territorio messo già a dura prova dalla profonda crisi. È incomprensibile come il presidente Del Corvo in sede di voto abbia dichiarato che le Gole di Celano non sono di sua competenza”. La replica della maggioranza non si è fatta aspettare. “Inopportuno e strumentale quanto riportato nella nota del Consigliere Berardinetti che, probabilmente era presente ad un altro consiglio provinciale. Infatti, se non avessimo a cuore il problema non avremmo presentato una mozione”, ha dichiarato la prima firmataria Felicia Mazzocchi, “fra l’altro molto più dettagliata ed esaustiva nella ricostruzione del problema, coinvolgendo gli attori competenti al fine di riaprire le gole di Aielli- Celano”. Il Presidente della Commissione Territorio Pasqualino Di Cristofano ha invitato appositamente nell’ultima commissione l’autorità di Bacino, affinché si possa comprendere il tipo di intervento da attuare e definire esattamente le competenze. “Stupiscono i contenuti della nota del Pd in merito alle gole di Celano in cui emerge una falsa interpretazione del mio interesse verso la questione”, ha affermato il Presidente del Consiglio Provinciale Filippo Santilli, “non ho mai pensato di essere indifferente a questo tema e verso il territorio che rappresento. I consiglieri di Maggioranza, hanno deciso di tornare sull’argomento Gole di Celano, a seguito dell’annunciato intervento dell’autorità di Bacino competente in materia; intervento previsto in sede di commissione “Interventi sul Territorio”.