News in tempo reale

Confcommercio esprime solidarietà ai precari Asl

Avezzano. La drammatica vicenda che coinvolge personale sanitario qualificato del nostro Ospedale e che se non saranno intraprese convinte iniziative istituzionali sfocerà nei prossimi giorni nei licenziamenti dei precari, oltre agli aspetti dolorosi della più complessa vertenza lavoro nella Marsica, nell’intera Provincia e per la Regione Abruzzo, assume sempre più i caratteri d’emergenza sociale ed economica. Ciò in quanto somma il dramma del Personale interessato e delle loro famiglie e quello di un depotenziamento del Servizio Sanitario sul Territorio che già nei mesi scorsi avevamo sollevato come questione di pubblico interesse. Purtroppo i nostri inviti a riflettere, l’ultimo dei quali lanciato nello scorso autunno, sono stati sottovalutati ed inascoltati. Rivolgiamo pertanto un nuovo forte e  sentito appello accorato a tutte le Istituzioni locali e Regionali, per attivare ogni iniziativa utile ad impedire anche quest’ultimo scempio sanitario che va evitato ad ogni costo. Nel contempo esprimiamo la nostra piena e totale solidarietà al personale sanitario che subisce gli effetti di scelte sbagliate che mortificano professionalità esistenti e che rappresentano un valore prezioso per la nostra Comunità. Seguiremo giorno per giorno l’evoluzione di questa vertenza che finora è stata purtroppo sottovalutata e se necessario chiameremo la nostra base ad una mobilitazione convinta e compatta.