News in tempo reale

Concia: “Adeguarsi al mercato globale per competere a livello internazionale”

Avezzano. Un interessante dibattito con le aziende agricole e agroalimentari abruzzesi è stato organizzato dalla Confagricoltura Abruzzo, con il patrocinio del Comune di Avezzano, per illustrare le opportunità del mercato tedesco e i servizi offerti dalla Camera di commercio italiana per la Germania a favore delle aziende agricole e agroalimentari abruzzesi. L’incontro si è tenuto nel pomeriggio, ad Avezzano, nella sala del consiglio comunale. In particolare, erano presenti: per la Provincia di L’Aquila, il consigliere Felicia Mazzocchi; per la Confagricoltura Abruzzo, il presidente Concezio Gasbarro e Giandomenico Consalvo; in rappresentanza della Camera di commercio italiana per la Germania, Anna Paola Concia. “A parte il funzionario Serra, è stata rilevante l’assenza della Regione proprio in un momento di programmazione come questo – ha commentato il consigliere della Provincia di L’Aquila,Anna Paola Concia Felicia Mazzocchi -. E’ stato positivo il taglio operativo che si è dato alla riunione. E’ emersa la problematica, ben conosciuta, della carenza dell’associazionismo in agricoltura, che ora si può correggere anche col nuovo strumento della rete d’imprese – ha continuato Felicia Mazzocchi -. C’è bisogno di aprirsi e rispondere alle esigenze delle altre popolazioni. Opportunità che non possono sfumare. Attraverso un circuito virtuoso di azioni, anche istituzionali, tutti i potenziali mercati devono venire a conoscenza delle nostre eccellenze territoriali. Lo Stato, per primo, deve aggregare le proprie forze, affiancando i vari istituti, ad esempio: l’Ice (istituto per il commercio estero), l’Enit (ente nazionale italiano per il turismo), la Regione e gli altri enti territoriali, in un progetto unitario di presentazione e inserimento in nuovi sbocchi remunerativi. Fare sistema a sostegno di una certezza di vendita, ognuno col proprio ruolo, per il bene di tutta l’economia agricola e, di riflesso, dell’intero territorio”, ha concluso il consigliere Mazzocchi. “Le piccole imprese della Marsica dovrebbero associarsi per diventare, consorziandosi, più forti sul mercato globale sul quale oggi devono, giocoforza, confrontarsi e competere, potendo quindi aggredire meglio il mercato internazionale – ha affermato la rappresentante della Camera di commercio italiana per la Germania, Anna Paola Concia -. Gli imprenditori marsicani devono, altresì, adeguare il loro prodotto di vendita al marketing internazionale, affinché il prodotto imprenditoriale italiano sia appetibile e spendibile sul mercato globale – ha proseguito Anna Paola Concia -. L’obiettivo della Camera di commercio italiana per la Germania è quello di offrire i servizi alle imprese agricole e agroalimentari italiane che vogliono internazionalizzare il loro mercato, favorendo, quindi, sul mercato globale l’incontro tra la domanda e l’offerta. Rivolgo, infine, un invito all’imprenditoria locale a prestare maggiore attenzione ai bandi relativi ai fondi europei, risorse che rappresentano un’occasione di crescita e di sviluppo per le aziende”, ha concluso Concia, al termine del suo proficuo intervento. Antonio Salvi