News in tempo reale

Comune “vicino” ai poveri e a chi soffre. Pacchi dono a famiglie bisognose

Avezzano. Comune “vicino” alle famiglie più bisognose, ai bambini malati e alle Suore che dedicano la loro vita ad aiutare il prossimo: l’Amministrazione comunale impegna gli ultimi spiccioli rimasti nelle casse del settore sociale all’acquisto di generi alimentari e giocattoli che saranno distribuiti tra fine e inizio anno a chi sta soffrendo di più per gli effetti della crisi o le traversie della vita.  “Babbo Natale” farà la sua prima apparizione domani pomeriggio, a mensa della caritas di avezzanoPalazzo di Città, aperto in via straordinaria tra le 15 e le 19, per accogliere le famiglie in difficoltà e fargli dono del “pacco di Natale” unitamente a un mondo di auguri per un futuro migliore. Sindaco, amministratori e dipendenti comunali consegneranno 400 pacchi natalizi contenenti generi di prima necessità. All’inizio del nuovo anno, invece, sindaco e amministratori si recheranno in visita nei presidi sanitari di Avezzano per consegnare la Befana a tutti i bimbi ricoverati. Gli omaggi saranno consegnati anche alle suore e agli orfani ospitati nell’istituto Sacro Cuore. “Questi piccoli doni”, spiega il sindaco, Giovanni Di Pangrazio, “rappresentano un piccolo gesto, un minimo segnale di attenzione e di vicinanza, da parte della Municipalità tutta, verso le famiglie più in difficoltà”.