News in tempo reale

Centro spaziale di Telespazio, completati i test sui primi due satelliti operativi di Galileo

Celano. Sono stati completati con successo i test sui primi due satelliti operativi del programma di navigazione satellitare europeo Galileo, lanciati lo scorso 21 ottobre. I test sono stati completati in Italia, presso il Centro Spaziale del Fucino dell’azienda Telespazio (Finmeccanica-Thales) nell’ambito delle attivita’ che porteranno alla piena operativita’ del sistema Galileo. Lo rende noto la stessa azienda. L’attivita’ di verifica completa cosi’ i test svolti dall’Agenzia Spaziale Europea (Esa) a Redu, in Belgio. A ricevere e validare per la prima volta i segnali criptati e’ stata la Spaceopal, la societa’ costituita pariteticamente da Telespazio e dall’azienda dell’Agenzia Spaziale Tedesca Dlr. Questi segnali consentiranno l’offerta dei servizi Galileo chiamati Prs (Public Regulated Services) rivolti a enti governativi, organi di sicurezza, Protezione civile. Spaceopal ha realizzato i due centri che gestiranno la costellazione e la missione Galileo: il Centro del Fucino della Telespazio in Abruzzo e il Galileo Control Centre (Gcc) dedicato alla gestione della missione e del segnale Galileo. Ad Oberpfaffenhofen (Monaco di Baviera) la societa’ ha realizzato il centro Galileo Control Centre (Gcc) che controllerà la costellazione satellitare. Entrambi i centri, nella loro configurazione finale, sottolinea la nota, saranno in grado di gestire le attivita’ di controllo della costellazione e le attivita’ di missione.