News in tempo reale

Commerciante chiede saldo del debito a uno straniero, lui lo prende a pugni e ora rischia di perdere un occhio

Trasacco. Una diatriba per un debito non pagato al supermercato da parte di uno straniero si è trasformato in un’aggressione. Ora il commerciante P.B., 48 anni, di Trasacco, rischia di perdere un occhio. L’aggressore, un ex boxer, B.M.E., (30), è stato denunciato dai carabinieri. Avrebbe aggredito alle spalle il commerciante marsicano dopo l’ennesima lite legate al conto aperto al negozio dallo straniero ivoriano e dalla sua compagna, una donna del posto. Sembra che l’epilogo di questa vicenda ci sia stato davanti a un bare, dopo una nuova lite.

Il ferito è stato trasportato all’ospedale di Avezzano dove è stato sottoposto a un intervento chirurgico all’occhio, dove è stato raggiunto da un violento pugno. Le sue condizioni sono gravi ma non è in pericolo di vita. Sul caso indagano i carabinieri della locale stazione che già in passato sembra fossero intervenuti a seguito delle diatribe e delle liti tra la famiglia dei commercianti e i due giovani fidanzati.  Ora la vicenda è degenerata nell’ennesimo caso di violenza avvenuto in paese.