News in tempo reale

Commemorazione centenario del terremoto: si parte da Gioia, dove ci fu l’epicentro

Avezzano. Parte da Gioia dei Marsi l’iter che porterà agli eventi di commemorazione del terremoto di Avezzano, proprio nel Comune dove venne individuato l’epicentro del sisma che nel 1915 rase al suolo Avezzano e distrusse la Marsica. L’evento è stato presentato ieri mattina alla sede ufficiale del Comitato, all’Ex Arssa, in piazza Torlonia, nel Palazzo del Principe, alla presenza del sindaco di Gioia dei Marsi, Gianclemente Berardini, del presidente e del direttore dell’Istituzione Giovambattista Pitoni e Sergio Natalia, e del geologo dell’Università D’Annunzio Chieti-Pescara, curatore scientifico dell’Evento, Enrico Miccadei. Comitato terremoto cerimonia presidente pitoni natalia (2)L’incontro, dal titolo “1915–2015: 100 anni dal terremoto della Marsica: memoria, comunità, territorio futuro”, si svolgerà il 10 e l’11 ottobre a Gioia dei Marsi e si articolerà in due giornate ricche di relazioni scientifiche e comprende una visita didattica alla faglia del Monte Serrone, luogo dell’epicentro. La manifestazione di Gioia dei Marsi, costituisce il primo significativo appuntamento del ricco programma di eventi dedicati al Centenario del Terremoto della Marsica. Sarà presente il presidente onorario dell’Istituzione del Centenario.