News in tempo reale

Comitato mobilità sostenibile non partecipa a Bicincittà, accuse al sindaco: solo chiacchiere

Avezzano. Il Comitato mobilità sostenibile non partecipa all’evento dedicato ai ciclisti “Bicincittà”. La clamorosa decisione, che lascia comunque ai soci libertà di scendere in piazza con le bici domani, arriva a causa di numerose contestazioni all’amministrazione che fino a oggi avrebbe fatto solo “parole al vento” ma niente fatti. “Quest’anno”, affermano dal comitato, “causa cambio di governo, la giornata della bicicletta non si è organizzata. Il Comune di Avezzano ha aderito a Bicincittà, un progetto promosso a livello nazionale dalla Fiab (Federazione italiana amici della bicicletta), evento che si terrà domenica 9 giugno al centro di Avezzano”.
“Come associazione”, sottolineano, “non saremo presenti come gli altri anni, perché non ci accontentiamo più delle briciole! Il Comune fino ad ora non sta svolgendo nulla a favore della mobilità cittadina!”.
Poi in una nota elencano tutti i punti critici che avrebbero visto la latitanza del Comune e del primo cittadini:
1. Ha ricostituito il doppio senso di alcune strade, disattendendo il piano regolatore e continuando ad adottare decisioni a favore del potentino di turno;
2. Ha smantellato un piccolo tratto di pista ciclabile, realizzato dalla precedente amministrazione, con il solo scopo di evitare i ripetuti incidenti automobilistici. Il sindaco ha pensato bene con questa decisione di tutelare gli incauti automobilisti piuttosto che i ciclisti e i pedoni che solitamente percorrono quel tratto di strada. Su 800 km di strade danno così fastidio 4 km di pista ciclabile? Biciday, giornata della bicicletta
3. Dopo 2 sentenze del TAR che impongono la creazione di un isola pedonale permanente in centro città a partire dal 2014, il comune non ha ancora dato senso a quest’opera. L’isola pedonale potrebbe riportare vivibilità ed economia in un centro città che risente del momento inflattivo dell’economia nazionale.
4. Si sta facendo scadere il fondo vinto dal Comune di Avezzano per la realizzazione di una nuova pista ciclabile su via Roma che colleghi l’altra pista esistente.
5. Non si vogliono eliminare le molteplici barriere architettoniche presenti in città. Un nulla di fatto i fantomatici annunci di voler adeguare il sottopasso di via Albense. In questi giorni sono in corso lavori per sistemare le gradinate nel sottopasso pedonale della stazione ferroviaria. Ebbene dopo 4 anni di continui solleciti da parte del nostro Comitato ad adeguare questo sottopasso pedonale per i disabili con delle rampe e con delle canaline per i viaggiatori, le stanno risistemando esattamente così come erano!
”.
Quanta volontà di progresso c’è in quest’amministrazione”, concludono dal Comitato mobilità sostenibile, “e quante parole al vento si nascondono dietro i numerosi annunci? Noi del Comitato mobilità sostenibile marsicana, semplici cittadini che si fanno promotori di una città più vivibile, non ci lasciamo abbindolare! Naturalmente chi vuole, può partecipare per dare un segno a tutti i volontari delle altre associazioni che si sono adoperate per la riuscita di questa giornata. Amici, domenica sarà quindi una bella giornata di festa, ma ricordatevi che la vostra biciclettata deve essere critica!”.