News in tempo reale

Colpisce un alunno in testa con un libro durante la lezione, docente rinviata a giudizio

Avezzano. Lo studente non è attento alla lezione, la professoressa lo colpisce con un libro in testa e viene rinviata a giudizio. Le modalità non proprio da manuale adottate dalla docente della scuola media “Vivenza” finiranno il 18 maggio prossimo davanti al giudice di pace. La docente di arte e immagine dovrà rispondere dell’accusa di lesioni personali. Il ragazzo, infatti, dopo essere stato colpito con il libro è finito al pronto soccorso. Dopo gli accertamenti i medici hanno riscontrato un trauma distorsivo del rachide cervicale guaribile in 20 giorni.  L’episodio, accaduto meno di un anno fa, ha destato stupore non solo nel mondo della scuola ma anche nella società civile. Il 18 maggio la docente dovrà rispondere davanti al giudice di quanto accaduto durante le lezioni e di cosa l’abbia spinta a compiere il gesto.