The news is by your side.

Chiusura Tagliacozzo e Pescina: “tutta la verità, hanno sottratto la rete di emergenza” (Video)

Lo sfogo del consigliere Paolucci: "non era mai successo prima, faremo una battaglia durissima"

Avezzano. Nell’analizzare quelle che sono le problematiche, i disservizi e disagi  in cui versano i punti di primo soccorso marsicani, dure sono le riflessioni che il consigliere Pd Silvio Paolucci, attraverso la sua pagina Facebook, mette in risalto, aprendo gli scenari di una battaglia per l’immediato ripristino dei punti chiusi dei presidi, fenomeno mai verificatosi in decenni di storia.”Chiediamo l’immediato ripristino dei punti di primo soccorso a Pescina e Tagliacozzo. Dopo mesi di chiusura abbiamo scoperto la verità, ovvero che nel gioco delle parole hanno in realtà sottratto la rete di emergenza urgenza e allo stesso tempo diversi servizi. Non era mai accaduto in decenni”,sottolinea Silvio Paolucci,” e abbiamo scoperto con un gioco anche stucchevole di chiacchiere parole e promesse che vogliono soltanto imbrogliare. Dapprima hanno detto che chiudevano quelle attività della rete di emergenza urgenza in ragione del Covid. Poi hanno promesso a Pescina e Tagliacozzo che avrebbero in qualche modo riconvertito quelle realtà per le prestazioni covid”.

“Abbiamo scoperto chiedendo all’ASL se questo fosse veroe se l’ASL avesse deciso con qualche altro verso questa direzione. c’è stato risposto di no. Oggi”, spiega Silvio Paolucci,”ci si dice che per questioni di personale loro hanno chiuso questi servizi. Non è mai accaduto indecenti. Così come la questione del personale è una ulteriore scusa. Hanno avuto 14 mesi e non può essere che non si erano accorti che mancava qualcuno in ragione di una rete è così importante che interviene sull’emergenza. Nel frattempo”, evidenzia Silvio Paolucci,” il pronto soccorso di Avezzano scoppia e questa destra fa il bis.  Prima nel 2010 aveva chiuso le due strutture e oggi che torna al governo chiude le due strutture di soccorso e camuffa anche questa chiusura con assurde giustificazione”.

“Ne chiediamo l’immediato ripristino e faremo una battaglia durissima se questo non dovesse accadere perché in decenni di storia di quei presidi, mai”, conclude Silvio Paolucci,” erano stati chiusi i punti di soccorso”.

Video

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto