News in tempo reale

Chiedevano soldi per bambini ciechi e poveri in ospedale, fermati due truffatori

polizia volante strada controlli operazioneAvezzano. Chiedevano denaro per bambini ciechi e poveri, senza genitori, ai pazienti dell’ospedale. Invece si trattava soltanto di una truffa. Gli agenti della volante, dopo la segnalazione dei colleghi del posto fisso di polizia dell’ospedale, hanno così rintracciato e denunciato due uomini nelle vicinanze della struttura sanitaria. I poliziotti li hanno colti sul fatto mentre cercavano di ottenere denaro dai passanti, avvicinati con modi insistenti. Chiedevano fondi per finanziarie una onlus a fine di beneficenza. E’ emerso, invece, che i due campani avevano dei precedenti penali per associazione per delinquere finalizzata alla truffa, molestie a persone e abuso della credulità popolare, nonché numerosi fogli di via da altri comuni italiani. Insomma, erano truffatori incalliti. Sono stati rispediti nella Regione di origine e ora non potranno fare ritorno ad Avezzano per 3 anni.