News in tempo reale

Centro San Domenico, Pezzopane: “Regione e Asl trovino subito una soluzione”

Avezzano. “La regione e la ASL devono assolutamente trovare una soluzione per i ragazzi del centro San Domenico di Avezzano. Non è pensabile, e sarebbe grave, se dovesse essere un giudice a stabilire di quali terapie mediche hanno bisogno questi ragazzi”. Lo afferma la senatrice Pezzopane, che ha appena depositato in Senato il testo di un’interrogazione in cui chiede al Ministro della Salute di conoscere se “ritenga di dover garantire e in quali forme il diritto all’assistenza dei ragazzi diversamente abili, ospiti del centro San Domenico di Avezzano, come prescritto dal dettato dell’art 26 della legge Centro San Domenico genitori in tribunale (3)833/78, e se ritiene che il comportamento della Regione e la ASL sia lesivo di tali diritti e quale provvedimenti intende adottare per ripristinare la tutela del diritto alla salute e all’assistenza”. “Nel frattempo che si attende la decisione del giudice, rinviata al 5 marzo- prosegue la senatrice- la ASL e la  Regione Abruzzo non possono e non devono rimanere inermi. Va trovata una soluzione che tuteli il diritto alla salute e alla cura di questi 24 ragazzi, che fino a poco fa potevano essere curati nel centro e che da un giorno all’altro sembrano aver perso ogni diritto. Mi auguro che prevalga il diritto alla salute e che prima del 31 marzo, data di scadenza dell’ultima proroga, la Regione e la Asl riesaminino il caso, ponendo fine a questo calvario per le famiglie”.