The news is by your side.

Celano si prepara al Festival del Blues, ecco tutti gli artisti nazionali e internazionali che saliranno sul palco

Tutto pronto per la seconda edizione della kermesse musicale nella Marsica

Celano. Tutto pronto, in piazza IV novembre a Celano, per la seconda edizione del Festival Internazionale “Celano Blues”.

La kermesse musicale, in programma lunedì e martedì, porta la firma, nella direzione artistica, di Luciano Anselmi assieme all’associazione Events, con il patrocinio del Comune di Celano.

Un programma di artisti nazionali e internazionali che si alterneranno nei due giorni sul palco del Celano Blues.

Si inizia lunedì con la musica dei Ghost Chili, un misto fra Hill Billy Country Blues semiacustico, una delle più affermate band italiane che ha calcato palcosceni più importanti d’Italia. Alle 22 salirà sul palco Mia Knew Favour.

Mia, una novità assoluta nella scena blues europea, è una straordinaria interprete della tradizione afroamericana, si distingue per uno strepitoso impasto vocale unito ad una conoscenza approfondita dei dettami stilistici del genere. E’ dotata di un vero e proprio “cuore blues” che la porta ad esprimere al meglio i sentimenti dell’anima. La band che la accompagna è costituita da alcuni tra i migliori musicisti Blues in Italia, già esponenti dei genovesi Big Fat Mama e Mama’s Pit, gruppi storici del Blues italiano. Lo spettacolo si dipana tra classici del genere e brani originali, offrendo un impatto solido e articolato, con un sound potente e raffinato al tempo stesso. Accanto a lei Davide Serini alla chitarra, Danilo Parodi al basso, Alessandro Muda al piano e hammond organ e Mauro Muda alla batteria.

Martedì, aprirà le scene, a partire dalle 21, Diego Cignitti Blues Band, eclettico chitarrista e cantante che varia dal Blues ai classici del rock, uno spettacolo per chi ama soprattutto la chitarra blues.

Cignitti dal 2011 inizia a scrivere musica originale, presentandosi sul palco con il nome di “Diego Swan”. Con il suo gruppo si esibisce da allora sui palchi di prestigiosi Festival e Club della Capitale, proponendo il suo progetto cantautoriale e nel 2015 esce il suo primo lavoro discografico “Cigno” con l’etichetta Urban49. Partecipa nel 2005 al “Subiaco Rock&Blues Festival”, nel 2009 e 2011 al Green Hills in Blues” di Atri, per poi calcare il palco di Roma, l’anno successivo, in occasione del “Festival della “Città dell’Altra Economia”. Nel 2014 torna a Roma in vista del “Jammin”, sul palco dell’Auditorium, per poi giungere in terra marsicana, ad Avezzano, in occasione del festival “Avezzano in Blues”. nel 2015 ha aperto la prima parte del tour degli Achtung Babies.

Saliranno poi sul palco i Lucky e the Sleeping Dogs, veri e propri maestri del rock blues con vasto repertorio orientato al Rock Blues.

Il gruppo nasce una sera dopo aver assistito a uno dei tanti concerti blues, quando Luck, Simo, Slim ed Enry accomunati dalla stessa passione per il genere decidono di formare una band per miscelare idee maturate durante le loro differenti esperienze musicali. Suonando insieme danno vita ad un repertorio orientato al Chicago blues, ispirandosi per lo più a grandi maestri come Muddy Waters, Howlin Wolf, Jimmy Red, per citarne alcuni. Subiscono col tempo inevitabili contaminazioni stilistiche che li conducono al raggiungimento di un loro mood e a spostarsi successivamente è definitivamente verso il Texas e Rock Blues. Le sonorità piuttosto aggressive della chitarra slide e l armonica distorta sono i tratti distintivi delle loro esecuzioni, e contribuiscono a creare grooves molto serrati e coinvolgenti. Fin dal loro esordio, vivono un intenda attività live che li vede esibirsi nei vari club e festival del centro Italia.

Alle 22 salirà sul palco di Celano Leburn Maddox and Blues Band.

La carriera di Maddox è iniziata negli anni 70. Chitarrista che ha avuto alle spalle collaborazioni con James Brown e George Clinton. In qualità di membro del JCB, Leburn ha condiviso i palchi con artisti di fama mondiale come Chaka Khan, Patti La Belle, Lionel Ritchie, il signor Bill Withers, Kool & the Gang, Motherâ ,S Finest, Gil Scott Heron, Cameo, LTD, Rose Royce, Tavares, Chic, KC & The Sunshine Band e la sorprendente Larry Graham & Graham Central Station.

Leburn è stato inoltre sul palco con il signor John Lee Hooker . Dopo 2 anni di spettacoli accecanti di Hong Kong (95-97) con il californiano cantante, autore, produttore Bruce Parker, Leburn è emigrato nel Regno Unito, dove continua ad entusiasmare il pubblico e spettacoli . Ha suonato ancora con Debbie Harry e Blondie, Chaka Khan, Marcus Malone, Lightnin Willie, Giles Hedley e l’Aviator e The Hamsters. Leburn ha anche avuto il piacere di fare musica con altri luminari come Verdine White (EW & F), Jeff Healy, Jimmy Castor, Jonny Greenwood, Joss Stone, Alex Degrassi, Jonathan Joseph, James Vargas, Myron Dove, Jimmy DeGrasso, Wally Ingram, Kaya Pryor, Jondi Mac, Oli Brown e molti altri.

“Ci tengo a ringraziare il sindaco Settimio Santilli”, afferma Luciano Anselmi, direttore artistico e ideatore del festival, “e l’assessore al Turismo e Spettacolo Tony Di Renzo. Un ringraziamento al comitato festeggiamenti in onore della Madonna del Carmine di Celano”.

 

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto