News in tempo reale

Carsoli e Oricola, i primi cittadini convocano le assise civiche prima delle vacanze

Carsoli. Si terranno  i giorni  13 e 14 agosto 2013 due importanti consigli comunali a Carsoli e Oricola, convocati  dai neo sindaci Domenico D’Antonio e Antonio Paraninfi per la  trattazione di rilevanti deliberazioni. Si inizierà alle 17,30 di martedì nella sede comunale di Oricola, con un emendamento con variazioni di sole partite di spesa sul bilancio  di previsione del 2013, proposto dal consigliere Vincenzo Mini capogruppo del gruppo consiliare Oricolacamp-tu protagonista. Si rileva in questo nuovo strumento che è appunto l’emendamento, la necessità di intervenire ai fini di prevedere per tutti i giardini pubblici dell’intero territorio comunale, una adeguata fornitura di giochi per parchi, visto l’enorme incremento delle famiglie con figli a carico. La variazione di spesa proposta sugli schemi previsionali di bilancio per i parchi giochi ,ammonta a 30.000,00 euro a fronte dei -30.000,00 euro sulla viabilità, circolazione stradale e servizi connessi e acquisizione di beni immobili per un totale a pareggio di zero euro. Nel secondo ed ultimo emendamento presentato, si chiede, nelle more della realizzazione del nuovo edificio scolastico, l’adattamento ulteriore dell’unico edificio scolastico comunale agibile sito in Civita di Oricola, preventivamente messo in sicurezza dal punto di vista strutturale mediante opere di miglioramento sismico, con la creazione di un ampliamento che sia conforme alla normativa vigente a causa del numero crescente degli alunni. La variazione di spesa preventivata è di 60.000,00 euro da togliersi ,come sopra, ai servizi connessi alla viabilità, acquisizioni di immobili etc; per un totale a pareggio di euro zero. Mercoledì alle 17,00 il consiglio comunale di Carsoli, in sessione straordinaria ,discuterà i seguenti punti all’ordine del giorno: 1)Annullamento d’ufficio in autotutela della deliberazione consiliare n°20 del 13 Giugno scorso sulla elezione della commissione elettorale ed elezione della nuova;2)nomina della Comune Carsolicommissione prevista per la formazione degli elenchi dei giudici popolari  nelle corti di assise e nelle corti di assise di appello;3)approvazione del regolamento per l’applicazione della TARES(tassa sui rifiuti e servizi) e del relativo piano finanziario;4)determinazione delle tariffe della TARES per il corrente anno. Rilevante ed interessante, sarà la discussione sulla TARES che, a quanto sembra, a Dicembre, porterà un salasso non indifferente per i contribuenti carsolani. Già ,lo scorso 30 Luglio vi è stato il versamento della prima rata della vecchia TARSU(tassa sui rifiuti solidi urbani)come stabilito dalla delibera del consiglio comunale del 25 Maggio. Il 30 Ottobre prossimo bisognerà versare la seconda rata che coprirà l’80% dell’importo totale dovuto che dovrà essere versato il 30 Dicembre. A quanto ammonterà l’importo del restante 20%,si chiedono in molti, che comprenderà la nuova tassa ovvero la Tares? Pagheranno di più i commercianti, gli imprenditori o le famiglie? Nella proposta di deliberazione, per la monetizzazione, verranno tenuti in considerazione i seguenti valori parametrici delle aree a standard urbanistici:1)per tutto il territorio del comune di Carsoli,50,00 euro/mq.;2)un incremento di 20,euro/mq. da effettuare in relazione agli immobili posti in Carsoli Capoluogo, per effetto del maggior valore di mercato dei terreni.Tali valori parametrici, tengono conto del costo delle aree e dei maggiori oneri che la collettività deve sostenere rispetto al reperimento di standard urbanistici, con opere di urbanizzazione realizzatea scomputo direttamente dal titolare del permesso di costruire. Massimo Mazzetti