The news is by your side.

Migliorano le condizioni del geometra di Capistrello, si indaga sulla sicurezza nel cantiere della metro

Capistrello. Sta meglio il geometra di Capistrello caduto un’impalcatura nel cantiere della metropolitana a Milano.  Il 61enne Gianfranco Persia si trovava su un’impalcatura all’interno dell’area dove si lavora quotidianamente per collegare la città da est a sud – ovest. L’uomo intorno alle 9.30 si stava spostando da una parte all’altra dell’impalcatura dove era salito quando è precipitato nel vuoto. Un volo di circa 5 metri che inizialmente ha fatto pensare al peggio.

I colleghi di lavoro si sono subito precipitati sotto al ponteggio del cantiere di via Foppa dove il geometra era finito. Immediatamente ci si è resi conto che la situazione era grave e hanno chiesto aiuto. Sul posto è arrivata un’ambulanza del 118 che ha soccorso l’uomo e lo ha trasportato all’ospedale Niguarda di Milano. L’uomo è entrato in pronto soccorso in codice giallo ed è stato sottoposto alle cure del caso.

A causa dell’impatto Persia ha riportato numerose fratture ed è ancora sotto osservazione. Tanti i messaggi di incoraggiamento e gli auguri di buona guarigione sono arrivati da Capistrello dove il geometra è molto stimato e apprezzato, e dove vivono la moglie e i suoi tre figli. Intanto i carabinieri di Milano sono al lavoro per ricostruire gli attimi prima dell’incidente nel quale Persia è rimasto coinvolto. Bisognerà capire, infatti, perché il geometra si trovasse su quel ponteggio e se all’interno del cantiere erano state rispettate tutte le misure di sicurezza del caso.

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto