The news is by your side.

Il campo sportivo di Carsoli porterà il nome di Edoardo Marcangeli, oggi la cerimonia d’inaugurazione

Carsoli. Il campo sportivo di Carsoli sarà dedicato a Edoardo Marcangeli. Il bambino scomparso 5 anni fa aveva una grande passione per lo sport desiderava giocare nel campo di Carsoli rinnovato. Per questo il sindaco Velia Nazzarro e tutti gli amministratori hanno deciso di dedicargli questo spazio che oggi riaprirà ufficialmente le porte.

Il taglio del nastro è previsto per questo pomeriggio alle 15.30. La struttura, dedicata fino a ora a Cesare De Angelis, dirigente sportivo di Carsoli e zio di Edoardo, è stata dotata di un moderno campo in erba sintetica.

“Finalmente per la prima volta nel nostro paese”, ha commentato il primo cittadino, “è stato fatto un importante intervento su una struttura sportiva che riveste primaria importanza per lo sport ma anche e soprattutto per il positivo risvolto sociale che esso rappresenta. Si tratta di un impianto di nuova generazione, al servizio di tutti i nostri giovani, delle nostre scuole e dell’intera comunità”.

Dopo il taglio del nastro, da parte del sindaco Nazzaro e dei rappresentanti della famiglia Marcangeli, ci sarà un incontro di calcio tra la rappresentativa “Vaticano Bambino – Gesù”, struttura dove Edoardo venne ricoverato a lungo e dove oggi opera l’associazione a lui dedicata e la struttura “Casa di Edo…”, e le vecchie glorie dei Carsoli. Parteciperà all’evento l’associazione culturale musicale Corrado Iannola e delle ragazze pon – pon che animeranno il pomeriggio.

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto