News in tempo reale

Campionati nazionali di Nuoto: la Marsica primeggia e sbaraglia la concorrenza

Avezzano. È stato un vero e proprio trionfo quello dei giovani nuotatori marsicani del Team Centro-Italia nei campionati nazionali di nuoto, infatti, molti giovani atleti hanno conquistato i vertici delle classifiche nazionali e regionali, sbaragliando la concorrenza e rendendosi protagonista assoluto della competizione.

I giovani nuotatori marsicani sono tornati a casa con un ricco bottino di medaglie e una grande soddisfazione per il lavoro svolto nei Campionati Italiani di categoria su base regionale. Ben 4 i titoli individuali e diversi gli atleti nella top ten nazionale.

In evidenza soprattutto la prestazione di Mario Di Berardino classe 2006 promosso a vice-campione italiano nei 200metri stile libero; quella di Mirko Chiaversoli che si è laureato vice-campione italiano nei 50 100 Stile e 100 metri farfalla; ottime le prestazioni anche di Federico Iannicca, Gianfranco Anselmi e Antonella Vicaretti.

Capitanati e guidati dal tecnico Andrea Caldarelli, gli atleti si sono sin da subito distinti nelle competizioni, una vera e propria squadra da record: si tratta infatti del sedicesimo anno consecutivo in cui gli atleti del Team Centro-Italia mettono in evidenza e premiano il nuoto marsicano.

Eccellente lavoro di tutto lo staff tecnico a partire dal lavoro svolto in palestra con Stefano Silvestro e  sul bordo vasca con il responsabile Andrea Caldarelli e con gli allenatori delle categorie più giovani Rossi Riccardo, Francesco Ulto e Maria Luigi Montuori.

È stato un avvio di stagione pieno di difficoltà, il covid ha colpito impietosamente anche questo settore e messo in ginocchio moltissime società sportive; e ovviamente ne hanno risentito anche i ragazzi, che anzi hanno pagato sulla loro pelle le conseguenze di una preparazione non proprio ottimale e puntuale, ma nonostante ciò non si sono abbattuti e hanno compiuto delle performance eccezionali. È questo che rende le loro vittorie ancora più rilevanti e da celebrare.

Tutto il gruppo ha dimostrato carattere e un forte spirito di squadra, lottando fino all’ultima giornata di gare. E inoltre gli atleti torneranno in vasca lunga già a fine mese, con l’augurio e le speranze di tutto il territorio.