News in tempo reale

Campionati italiani di indoor, una marsicana regina nel lancio del peso

Avezzano. Campionati italiani indoor di lancio del peso dominati da Pasqualina Proietti Pannunzi: la fortissima atleta marsicana, soprannominata “La belva”, ha sbaragliato la concorrenza piazzandosi al primo posto con un poderoso lancio di 12 metri nella sfida di Ancona riservata ai master organizzata dalla Fidal Marche. Vittoria prenotata già al primo turno, quando la campionessa abruzzese della società Gran Sasso Teramo ha fatto registrare un lancio di 11 metri e 18 che ha mandato in frantumi i sogni di gloria delle avversarie. Gara archiviata nel secondo tiro da 12 metri netti, quasi il doppio della seconda classificata, Emily Barrea dell’atletica Lonato-Lenitalia, che ha effettuato un lancio di 7 metri, seguita al terzo posto da Maria Paola Lodo, dell’Asd Ichonos Sassari. L’exploit della Proietti Pannunzi acquista maggior valore poiché l’atleta non ama cimentarsi nel lancio del peso, poiché la sua specialità è il lancio del disco. “Non ho la struttura di una pesista”, afferma, “e poi non mi piace molto gareggiare in questa specialità. Sono un’atleta anomala per questa disciplina, poiché non ho un fisico possente, ma anche così si possono fare buoni risultati. Mi sono allenata in modo completamente diverso dai canoni e con la neve che ha coperto l’Abruzzo ho speso molte energie spalando per una settimana: così sono riuscita a crearmi uno spazio per effettuare i lanci. Non è stato facile, ma il risultato rende la soddisfazione ancora più grande, anche se non credevo di vincere, tantomeno con questa misura che è stata la migliore tra tutte e tre le categorie: f35, f40 e f 45. Voglio comunque ringraziare quanti credono in me e mi sostengono”. Archiviato con successo il campionato italiano, ora la Belva guarda alle prossime gare outdor di maggio, dove conta di conquistare altre mete prestigiose.