News in tempo reale

Camerieri speciali servono la pizza agli amministratori comunali e ricevono i complimenti di tutti

Avezzano. Camerieri speciali servono la pizza agli amministratori comunali e ricevono i complimenti di tutti. La pizzeria “I Bizzarri” di Enrico e Luca Bizzarri ha ospitato il sindaco Gabriele De Angelis, l’assessore alle Politiche sociali Angela Salvatore e la consigliera Chiara Colucci per una cena servita dai ragazzi dell’Aipd Marsica. L’Associazione Italiana Persone Down è nata a settembre del 2016 per favorire l’integrazione e l’inclusione delle persone con sindrome di down in tutti i contesti societari, per salvaguardare i loro diritti e per migliorare le loro condizioni di vita in generale favorendo la loro autonomia. Da ottobre 2017 i ragazzi di età compresa tra i 15 e i 20 anni hanno iniziato il corso di autonomia, attività che avrà la durata di tre anni, per mettere in pratica una serie di azioni mirate a rendere autonomi i ragazzi nella quotidianità.

Tre operatori si occupano di educare i ragazzi nella comprensione dell’utilizzo del denaro, nel fare la spesa, nell’andare in discoteca, al bowling, nel saper leggere l’ora. Nell’ultimo mese i ragazzi hanno avuto l’opportunità di fare un’esperienza in pizzeria. Nel locale “I Bizzarri” si sono cimentati nel fare la pizza, il calzone, nell’accogliere la clientela e nel servire ai tavoli. “Ieri sera i ragazzi hanno potuto mettere in pratica i consigli ricevuti e hanno servito ben 100 persone”, commenta l’assessore Salvatore. Una serata ricca di emozioni alla quale hanno preso parte anche tre rappresentanti dell’Asd Acque Fucensi, da sempre vicini all’Aipd. Il presidente Monica Carducci e il sindaco hanno ribadito il loro impegno nel collaborare nell’interesse dell’Aipd Marsica e dei fantastici ragazzi che ne fanno parte. “Serenità, impegno e gioia sono state le carte vincenti”, il commento di Carducci, “grazie a tutti gli intervenuti e in particolare ai nove protagonisti, a tutte le famiglie di Aipd Marsica, allo staff della pizzeria, allo staff del corso autonomia, ai pescatori di Acque Fucensi, al sindaco De Angelis, all’assessore Salvatore e alla consigliera Colucci”.