The news is by your side.

Buffone: politica agisca contro speculatori del mercato che costringono gli agricoltori a distruggere il raccolto

Avezzano. “E’ vergognosa la posizione sugli agricoltori del Fucino, costretti a triturare centinaia di quintali di prodotti agricoli di alta qualità fondamentali per le famiglie, le quali non hanno i soldi per comperare a quei prezzi esagerati che trovano nei piccoli negozi” afferma Ugo Buffone, presidente di Associazione nazionale Oltre le Frontiere (Anolf) CISL.

“Facciamo venire gli immigrati al di sopra di quelli necessari, perché servono alle coltivazioni, gli agricoltori coltivano e contestualmente sono poi costretti a concimare i campi perché chi conta decide di non prenderli. È ora di finirla, la politica deve assumersi le proprie responsabilità, abbiamo bisogno di fatti concreti soluzioni e determinazioni contro chi vuole calmierare il mercato e guadagnare molto a scapito di chi i prodotti li produce.

Le associazioni di categoria non devono produrre solo poche chiacchiere, bensì cercare soluzioni per tutelare gli agricoltori e le famiglie, è ora di finirla con le strategie di mercato: alle famiglie interessano il costo del prodotto e le possibilità di acquistarlo” conclude Buffone.

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto