News in tempo reale

Braccia incrociate alla Vesuvius in vista dell’incontro al ministero per lo Sviluppo economico

Avezzano. I lavoratori della Vesuvius incrociano le braccia in vista dell’incontro al ministero per lo Sviluppo economico. E’ previsto per di martedì l’importante vertice romano durante il quale si potranno avere maggiori informazioni sul futuro degli 83 dipendenti del sito che hanno deciso di bloccarsi per un giorno. “Ci siamo riuniti in assemblea”, ha spiegato l’rsu Emiliano Di Protesta VesuviusSalvatore, “e abbiamo deciso di astenerci dal lavoro nel giorno in cui ci sarà l’incontro. Una delegazione, inoltre, sarà in via Molise con gli altri lavoratori che arriveranno da Macchiareddu (Cagliari) e da Genova”. La decisione della multinazionale dell’acciaio di chiudere il sito e di licenziare con una lettera tutti non è andata giù agli operai che insieme alle istituzioni locali e regionali, e i responsabili aziendali, andranno al Mise proprio per valutare tutte le possibili alternative alla cessazione delle attività.