News in tempo reale

Botte alla mamma e alla sorella per acquistare la droga, 25enne rinchiuso in un centro recupero

Avezzano. Botte alla mamma per farsi consegnare i soldi necessari all’acquisto di droga. Un 25enne di Avezzano è stato arrestato e rinchiuso in un centro di recupero. Oggi la squadra anticrimine del commissariato di Avezzano, coordinato dal dirigente Paolo Gennaccaro, ha eseguito la misura cautelare nei confronti di M.M., 25 anni, di Avezzano. Il giovane, da anni tossicodipendente, già in passato era stato protagonista di episodi di violenza nei confronti della madre e della sorella, tutti finalizzati all’estorsione di denaro per l’acquisto di sostanze stupefacenti. In più occasioni l’aveva mandata all’ospedale a causa delle ferite riportate. Era stato anche recentemente denunciato dal personale della squadra anticrimine, guidata dal sostituto commissario Gaetano Del Treste.volante avezzano macchina polizia (2) Negli ultimi giorni il ragazzo aveva messo in atto diversi episodi di violenza nei confronti della madre minacciandola di incendiare la casa se non avesse soddisfatto le richieste di denaro. Il Gip del Tribunale di Avezzano ha disposto la misura della custodia cautelare in luogo di cura presso una struttura che si trova in Umbria.