News in tempo reale

Botte al figlio col mattarello: “se le meritava”. Ma lui lo denuncia e lo mette nei guai

Avezzano. Picchia il figlio con il mattarello, ma viene denunciato per lesioni. Nei guai, per aver provocato delle lievi ferite al figlio ventenne dopo una discussione è finito un genitore avezzanese che credeva di aver semplicemente fatto il suo dovere di genitore, invece non è andata così. Attenzione, quindi, per chiunque pensi di poter educare i figli con le botte. Al di là di valutazioni pedagogiche, per la legge è un reato e i genitori potrebbero finire nei guai senza rendersene conto.polizia indagini del commissariato volante
Secondo la ricostruzione, il giovane avrebbe chiesto per l’ennesima volta i soldi ai genitori. Loro si sono opposti sostenendo di avergli già dato abbastanza. Così è scoppiata una discussione tra i due genitori e il figlio. A quel punto il padre avrebbe afferrato il mattarello picchiandolo. Il 20enne è riuscito a fuggire e si è recato in commissariato. Per l’uomo è scattata così una denuncia da parte della polizia. Lui si è giustificato sostenendo che il figlio “se le meritava”. Ora però rischia fino a sei mesi di reclusione.