News in tempo reale

Boom di nascite all’ospedale di Avezzano con la super luna di San Lorenzo

Avezzano. La super luna di San Lorenzo porta alla luce 5 bambini. Record di nascite nella notte tra sabato e domenica all’ospedale di Avezzano. In genere sono una, due o a volte tre le mamme che arrivano al Santi Filippo e Nicola per dare alla luce il loro piccolo. Sabato notte, invece, con la maxi luna che illuminava il cielo in ospedale sono arrivate cinque partorienti che hanno mandato in tilt il pronto soccorso. Coincidenze? Leggende? Credenze popolari? Non proprio. Secondo il primario del reparto di ginecologia dell’ospedale di Avezzano, Giuseppe Ruggieri: “Non c’è un’azione diretta della luna sulle pance, lunadiciamo che il mese lunare di 28 giorni coincide con il mese mestruale e quindi spesso sovrapponendosi nel giorno di luna piena ci sono le nascite. Prima questa coincidenza era più ricorrente, oggi con i parti pilotati e i cesarei accade meno, però se vediamo i registri delle nascite ci rendiamo conto che quando c’è un cambiamento della fase lunare ci sono sempre più parti”. Sabato notte sono nati cinque bambini: 3 italiani, un egiziano e un magrebino. Nonostante i numeri del reparto di ginecologia dell’ospedale di Avezzano, che supera ogni anno i mille parti, cinque nascite tutte insieme rappresentano un record.  “E’ stato un vero boom”, racconta entusiasta il primario del reparto di ginecologia dell’ospedale di Avezzano, Giuseppe Ruggieri, “sono venuti alla luce cinque bambini che godono di ottima salute. I parti sono andati bene e le mamme, ovviamente, sono tutte felici”.