News in tempo reale

Balle di fieno al posto dei muri, a Ovindoli arriva il Teatro Rurale: foto e video del taglio del nastro

 

Ovindoli. L’idea è nata con l’arrivo a Ovindoli della rassegna musicale Festiv’Alba. È stata poi rilanciata per intrattenere anche i bambini che si sa… Amano la Pinetina di Ovindoli da sempre. Così la voce si è sparsa per il paese e nel giro di pochissimo ecco che a Ovindoli è nato il Teatro Rurale.

Si tratta di un vero e proprio teatro ricavato da un’area aperta in Val d’Arano, delimitata da balle di fieno.

 

IL VIDEO DEL TAGLIO DEL NASTRO

 

“Ed ecco finalmente il meraviglioso Teatro Rurale, realizzato con rotoballe di fieno, e che riporta il pensiero a chi la terra la ama e la coltiva”, ha annunciato l’amministrazione comunale a guida del sindaco Angelo Ciminelli.

“L’Amministrazione comunale ringrazia di cuore tutte le aziende agricole del territorio, che si sono mostrate disponili a collaborare alla costruzione del teatro per rendere migliore l’offerta turistica”, si legge nella nota di Michela Tatarelli, Leonello Scorrano, Emanuela Barbati, Martina Facioni , GianFilippo De Blasis , Francesco Butticci  e Debora Liberatore.

 

Nello specifico hanno contribuito per la realizzazione del progetto: le aziende agricole Di Michele Maurizio, La Serra dei F.lli Flaviani, F.lli Vitale, Iacchetta Angelantonia, Rainaldi Filippo, Di Michele Giuseppina, D’Angelo Sabatino. Un ringraziamento speciale a Maurizio Di Michele e Fortunato Flaviani per aver messo a disposizione anche i propri mezzi. Grazie infine all’ingegnere Berardicurti, a tutto l’ufficio tecnico, agli uffici comunali, a tutti gli operai ed in particolare Liberato Zaurrini e Paolo Bellisario. Nei prossimi mesi l’Amministrazione procederà alla costituzione di tavoli di lavoro per trovare assieme le soluzioni per far convivere nel migliore dei modi turismo e settore dell’ agricoltura/allevamento”.

 

Oggi pomeriggio è arrivato così il taglio del nastro e il primo spettacolo. Subito dopo l’amministrazione si è ritrovata al Rifugio Val d’Arano, gestito dal Gruppo Sportivo di Celano ed è stata accolta dal presidente Loreto Ruscio.

 

GLI SPETTACOLI IN PROGRAMMA