News in tempo reale

Bagni per disabili inagibili all’ospedale, scatta la protesta del tribunale per i diritti del malato

Avezzano. Nel nuovo ponto soccorso il bagno per disabili è già fuori uso. Quello della hall dell’ospedale, invece, è sporco e malandato. Si presentano così i servizi igienici riservati alle persone diversamente abili del Santi Filippo e Nicola. Un ospedale pieno di barriere che non permette ai disabili di muoversi liberamente o anche solo di usufruire dei bagni. “Abbiamo inviato moltissime segnalazioni alla Asl per il mal funzionamento dei bagni”, ha precisato Stefano Di Giuseppe responsabile del tribunale per i diritti del malato, “ora sapere che i servizi del IMG_00000877pronto soccorso, per altro nuovo, sono chiusi ci lascia senza parole. Il bagno dedicato ai disabili all’entrata dell’ospedale è fatiscente”, ha continuato il responsabile  dell’associazione Help Handicap, “ci arrivano decine di segnalazioni che noi poi giriamo alla direzione generale. Ma risultati concreti non ce ne sono”. Il grido d’allarme di Di Giuseppe è rivolto direttamente alla direzione aziendale che deve rendere la struttura accessibile anche ai disabili. “Serve un adeguamento di tutta la struttura sanitaria”, ha concluso Di Giuseppe, “in dei reparti le persone diversamente abili ancora non possono entrate. Questo non è più concepibile. È necessario rendere accessibili a tutti il Santi Filippo e Nicola, e bisogna farlo subito”.