News in tempo reale

Avezzano tra degrado e sporcizia, critiche dal comitato Quadrilatero

Avezzano. “Vorremmo formulare alcuni quesiti alle Istituzioni di questa città, così tanto per dare un senso a tutto quello che è accaduto in questo fine settimana, dove abbiamo assistito a varie manifestazioni “per strada”. A molti cittadini è apparsa evidente, fin da subito, l’impossibilità del rispetto delle più elementari norme a tutela della salute pubblica”. Esordisce così il comitato Quadrilatero. “Visto il cospicuo numero di persone, presenti sulle strade”, prosegue,” chi ha vigilato su quanto previsto dai vari Decreti e dall’ordinanza ultima del Ministero delle Salute del 16 Agosto 2020? (Per come si è svolto, l’evento non sembra in linea con le indicazioni contenute nell’ordinanza ministeriale)
“Davvero”, prosegue il comitato Quadrilatero,”si pensa e crede, che il rilancio economico di questa città, possa passare attraverso fine settimana come l’ultimo? Portando, concorrenza stradale a buon mercato, ai locali ed esercenti che pagano tasse, affitti e spese? È lecito chiudere, di fatto, il centro, con le attività tutte e i cittadini, per tre giorni”?
“Modestamente riteniamo che: non sia così che si riportano le persone a vivere e godere del nostro centro cittadino, non sia così che”, conclude il comitato Quadrilatero,”si aiutano le attività economiche, non sia così che si provvede alla salute pubblica ( ancor più in questo delicato momento ). Per concludere in bellezza, una galleria di immagini per le quali, i commenti sono superflui”.