The news is by your side.

Avezzano, il disagio dei cittadini in fila al distretto sanitario di via Monte Velino: l’Asl intervenga

Avezzano. All’inizio della fase 2 dell’emergenza Coronavirus, con la riapertura del distretto sanitario di via Monte Velino ad Avezzano, l’Asl non ha preso alcuna iniziativa per rendere più agevole o ridurre la lunga attesa degli utenti, malati e non, che hanno bisogno dei servizi offerti dalla struttura. Così, ogni giorno, davanti all’edificio si creano lunghe file, tra chi deve farsi visitare, chi deve timbrare la ricetta, chi deve recarsi al laboratorio analisi o all’ufficio per la scelta del medico di base, tutti in attesa che l’addetto chiami il numero di chi può entrare.

A denunciare l’assurdità della situazione è Il Messaggero, che propone alla Asl di implementare una app o un servizio internet per prenotarsi online e non perdere intere mattinate o pomeriggi in fila. Molte Regioni e Asl si sono già attrezzate in questo modo per evitare il formarsi di code: un’esigenza ancora più importante in questo periodo, in cui vige il divieto di assembramenti e l’obbligo di distanziamento sociale, specialmente in una struttura sanitaria.

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto