The news is by your side.

Avezzano, arrestato 35enne per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale: era sottoposto a libertà vigilata

Avezzano. “Nel pomeriggio di ieri la Polizia di Stato ha proceduto all’arresto di un 35enne di Avezzano, resosi responsabile dei reati di violenza, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale”. Lo comunica la Questura dell’Aquila.

“In particolare, il personale della volante del Commissariato di P.S. di Avezzano è intervenuto presso la sede dei servizi sociali del Comune, a seguito di richiesta pervenuta sul 113 per una persona che stava creando problemi, minacciando atti di autolesionismo, allo scopo di ottenere dei sussidi. Sul posto è stato identificato A.R., con problemi di tossicodipendenza, che dal successivo controllo risultava sottoposto a libertà vigilata con obbligo di dimora presso una comunità di recupero in provincia di Bologna”.

“Alla richiesta degli agenti di seguirli, lo stesso ha iniziato a inveire contro gli stessi e, nel tentativo di darsi alla fuga, ha sferrato un pugno colpendo al volto uno degli operanti. Immediatamente bloccato, è stato accompagnato presso gli uffici del Commissariato. All’uomo, dichiarato in stato di arresto per violenza, resistenza e lesioni, è stata inoltre contestata la violazione degli obblighi prescritti con la libertà vigilata”.

“Al termine degli adempimenti di rito, lo stesso è stato associato presso la Casa Circondariale di Avezzano a disposizione dell’Autorità Giudiziaria”.

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto