The news is by your side.

Aule fredde a Ortucchio, la preside Gigli: la manutenzione non è competenza del personale scolastico

Ortucchio. E’ ancora polemica a Ortucchio per il mancato funzionamento dell’impianto di riscaldamento nella scuola al rientro dei bambini dopo le vacanze natalizie. Nei giorni scorsi l’opposizione ha accusato il sindaco Raffaele Favoriti di non aver verificato, ma lui si è discolpato precisando che la responsabilità è della scuola.”Con grande rammarico e forte delusione ho appreso che il sindaco Favoriti ha dichiarato che non aveva avuto alcuna responsabilità della chiusura dei tre plessi lunedì e che lui non deve anche preoccuparsi dell’impianto di riscaldamento, nonostante la presenza di personale scolastico”, ha evidenziato la dirigente scolastica Maria Gigli, “io gestisco 23 plessi su 10 Comuni e l’unico Comune in cui ho avuto problemi dell’impianto di riscaldamento è stato Ortucchio. Forse perchè gli altri si sono preoccupati di controllare gli impianti di riscaldamento prima del 7 gennaio 2019? Non è competenza del “personale scolastico” la manutenzione degli edifici scolastici.

Ai sensi di legge la realizzazione, la fornitura, la manutenzione ordinaria e straordinaria degli edifici scolastici spetta ai Comuni (per le scuole di grado inferiore) e alle Province (per gli Istituti e Scuole di istruzione secondaria superiore). Essi “provvedono altresì alle spese varie di ufficio e per l’arredamento e a quelle per le utenze elettriche e telefoniche, per la provvista dell’acqua e del gas, per il riscaldamento ed ai relativi impianti” .
Vorrei infine ricordare quali sono le mansioni di un collaboratore scolastico, ai sensi di legge: “Esegue, nell’ambito di specifiche istruzioni e con responsabilità connessa alla corretta esecuzione del proprio lavoro, attività caratterizzata da procedure ben definite, che richiedono preparazione non specialistica. E’ addetto ai servizi generali della Scuola con compiti di accoglienza e di sorveglianza nei confronti degli alunni, nei periodi immediatamente antecedenti e successivi all’orario delle attività didattiche e durante la ricreazione e del pubblico; di pulizia dei locali, degli spazi scolastici e degli arredi, di vigilanza sugli alunni, compresa l’ordinaria vigilanza e l’assistenza necessaria durante il pasto nelle mense scolastiche, di custodia e sorveglianza generica sui locali scolastici, di collaborazione con i docenti. Presta ausilio materiale agli alunni portatori di handicap nell’accesso delle aree esterne alle strutture scolastiche, all’interno e nell’uscita da esse, nonché nell’uso dei servizi igienici e nella cura dell’igiene personale”. Ciò premesso, io mi chiedo se spetti al mio personale scolastico il controllo dell’impianto di riscaldamento.

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto